venerdì 11 marzo 2011

Giappone, Ingv: spostato l'asse di rotazione terrestre di 10 centimetri


Roma, 11 mar. - I risultati preliminari degli studi effettuati dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia dopo la scossa sismica in Giappone indicano che il terremoto di questa mattina "avrebbe spostato l'asse di rotazione terrestre di quasi 10 centimetri.

L'impatto di questo evento sull'asse di rotazione - si legge in una nota dell'Ingv - è stato molto maggiore anche rispetto a quello del grande terremoto di Sumatra del 2004 e probabilmente secondo solo al terremoto del Cile del 1960".

Adnkronos